Tempo di ascolto: 21:19

Le sanzioni occidentali alla Russia sono armi spuntate – Leonardo Dini e Giacomo Gabellini

Il presidente russo Putin ha firmato i decreti che riconoscono la sovranità delle repubbliche popolari del Donbass. In realtà la Russia ha deciso già da tempo il suo piano nei minimi dettagli – che nell’intervista viene esposto con dovizia di particolari – ben sapendo che l’Europa è completamente divisa sulla linea di condotta e soprattutto […]

Pubblicato ilFebruary 22, 2022 15:27

Il presidente russo Putin ha firmato i decreti che riconoscono la sovranità delle repubbliche popolari del Donbass. In realtà la Russia ha deciso già da tempo il suo piano nei minimi dettagli – che nell’intervista viene esposto con dovizia di particolari – ben sapendo che l’Europa è completamente divisa sulla linea di condotta e soprattutto Germania Francia e Italia avrebbero moltissimo da perdere da un punto di vista economico in una frattura con la Russia. Intanto su giornali e tv di casa nostra assistiamo a una narrativa in pieno stile “guerra fredda”; l’informazione italiana è ancora ferma lì. La nostra intervista al prof. LEONARDO DINI – in collegamento dall’Ucraina – analista politico, esperto di politica estera, filosofo, direttore incaricato del Dipartimento Relazioni Politiche di Polis Ethica School e GIACOMO GABELLINI analista economico e geopolitico, scrittore. Conduce CARLO SAVEGNAGO

Potrebbe interessarti anche