Tempo di ascolto: 46:33

NATO, Mosca sotto tiro dei nuovi missili ucraini – Giacomo Gabellini Stefano Orsi

Elezioni Slovacchia, vittoria del partito filo-russo dell’ex premier Robert Fico: “Fine delle armi in Ucraina”. Slovacchia Progressista, partito centrista e liberale di chiara matrice europeista, dato per favorito dagli exit poll, ha ottenuto il 17%. L’affluenza alle urne è stata quasi del 67,4%, la più alta dal 2002. Nei giorni scorsi il Segretario generale della […]

Pubblicato illunedì, 02 ottobre 2023

Elezioni Slovacchia, vittoria del partito filo-russo dell’ex premier Robert Fico: “Fine delle armi in Ucraina”. Slovacchia Progressista, partito centrista e liberale di chiara matrice europeista, dato per favorito dagli exit poll, ha ottenuto il 17%. L’affluenza alle urne è stata quasi del 67,4%, la più alta dal 2002. Nei giorni scorsi il Segretario generale della NATO Stoltenberg è stato a Kiev insieme ai ministri della difesa di Francia e Regno Unito. Dovrebbero arrivare i missili ATCMS a lungo raggio dagli Stati Uniti e i Taurus dalla Germania. È probabile che si stia preparando una nuova escalation e che il regime di Kiev sia autorizzato a colpire in profondità il territorio russo. La Germania, sempre più in crisi a causa della posizione sul conflitto a cui ha dovuto sottostare, è contraria ai dazi sull’import di auto cinesi erché teme ritorsioni che danneggerebbero ulteriormente l’economia tedesca. Il nostro appuntamento del Lunedì con l’analisi dei fatti di politica internazionale assieme a STEFANO ORSI collaboratore della rivista “Il Sudest” e dei blog “Saker Italia” e “Lettera da Mosca”, autore dell’omonimo canale youtube, GIACOMO GABELLINI analista di politica internazionale scrittore, autore del canale youtube “Il contesto”. Conduce CARLO SAVEGNAGO

Potrebbe interessarti anche