Tempo di ascolto: 10:21

Extraterrestri: dar ragione ai complottisti o creare nuovo terrore collettivo? – Martino Nicoletti

Nel 2022 la Nasa ha commissionato a un gruppo di esperti una ricerca per fornire all’agenzia indicazioni su come raccogliere e analizzare nel modo migliore i dati raccolti sugli extraterrestri. L’obiettivo resta sempre quello di dare un senso agli avvistamenti, sempre più numerosi, e trovare un’origine e, se possibile, una traccia aliena. L’atteso studio del […]

Pubblicato illunedì, 02 ottobre 2023

Nel 2022 la Nasa ha commissionato a un gruppo di esperti una ricerca per fornire all’agenzia indicazioni su come raccogliere e analizzare nel modo migliore i dati raccolti sugli extraterrestri. L’obiettivo resta sempre quello di dare un senso agli avvistamenti, sempre più numerosi, e trovare un’origine e, se possibile, una traccia aliena. L’atteso studio del team di scienziati non ha trovato prove che i cosiddetti ‘Ufo’, gli oggetti volanti non identificati, abbiano origine extraterrestre, ma non ha tuttavia saputo dire che cosa siano. Per di più il team di scienziati ha invitato a rimuovere lo stigma e o scetticismo che accompagna ogni studio legato agli extraterrestri, visto come tema buono per visionari e complottisti. Per questo servirà la collaborazione di tutti, dall’aviazione civile a quella militare, compreso il Pentagono. Questa notizia fa pendant con quella che riguarda la presentazione pubblica ed ufficiale al Parlamento di Città del Messico, di due mummie ritenute come appartenenti ad alieni. Come interpretare queste news: un’apertura positiva verso nuovi temi considerati tabù nel mondo scientifico e politico, o come la preparazione di un nuovo terreno di manipolazione della paura a livello globale? “CONSIGLI AI NAVIGANTI” è una rubrica a cura di MARTINO NICOLETTI antropologo, scrittore, life coach www.martinonicoletti.com

Potrebbe interessarti anche