Tempo di ascolto: 52:31

Monta la protesta in Germania: Scholz al capolinea? – Stefano Orsi Giacomo Gabellini

Mentre la guerra in Medio Oriente si allarga con i raid degli Stati Uniti e della Gran Bretagna sugli houthi in Yemen , il Qatar sospende le spedizioni di gas attraverso il Mar Rosso, la società cinese COSCO – leader mondiale delle spedizioni – ha cancellato tutte le spedizioni marittime verso Israele seguendo la decisione […]

Pubblicato ilJanuary 15, 2024 17:19

Mentre la guerra in Medio Oriente si allarga con i raid degli Stati Uniti e della Gran Bretagna sugli houthi in Yemen , il Qatar sospende le spedizioni di gas attraverso il Mar Rosso, la società cinese COSCO – leader mondiale delle spedizioni – ha cancellato tutte le spedizioni marittime verso Israele seguendo la decisione della sua controllata OOCL. Si prevedono gravi problemi nei trasporti e negli approvvigionamenti internazionali. Le elezioni a Taiwan: vince il DPP, il partito progressista, sul Kuomintang. Terzo il TPP, partito popolare taiwanese. Quali sono le prospettive? Il governo cinese ribadisce che la riunificazione di Taiwan con la Cina sarà comunque inevitabile. La protesta degli agricoltori monta e si allarga in una Germania dove i partiti antisistema complessivamente sono al 32%. I perchè di un paese in profonda crisi. ll nostro appuntamento del Lunedì con l’analisi dei principali fatti di politica internazionale assieme a STEFANO ORSI collaboratore della rivista “Il Sudest” e dei blog “Saker Italia” e “Lettera da Mosca”, autore dell’omonimo canale youtube e GIACOMO GABELLINI analista di politica internazionale ed economia, scrittore, autore del canale youtube “Il Contesto”. Conduce CARLO SAVEGNAGO

Potrebbe interessarti anche