Tempo di ascolto: 57:51

Elezioni in Germania, il governo Scholz paga la sua inettitudine – Giacomo Gabellini Stefano Orsi

Hamas scatena l’offensiva contro Israele. Israele annuncia il blocco totale sulla striscia di Gaza. Domani o dopodomani parte l’operazione di terra. Netanyahu richiama 300.000 riservisti contro Hamas. Un nuovo grave fronte di guerra si è quindi ufficialmente aperto. Cosa è accaduto e cosa sta avvenendo? Sul fronte del conflitto russo-ucraino, mentre dal fronte occidentale si […]

Pubblicato illunedì, 09 ottobre 2023

Hamas scatena l’offensiva contro Israele. Israele annuncia il blocco totale sulla striscia di Gaza. Domani o dopodomani parte l’operazione di terra. Netanyahu richiama 300.000 riservisti contro Hamas. Un nuovo grave fronte di guerra si è quindi ufficialmente aperto. Cosa è accaduto e cosa sta avvenendo? Sul fronte del conflitto russo-ucraino, mentre dal fronte occidentale si registra il Pentagono avvertire il Congresso dell’esaurimento dei fondi per sostituire le armi che gli Stati Uniti hanno inviato all’Ucraina, la presidente del parlamento europeo Roberta Metsola: “Risorse al limite, a rischio i fondi per l’Ucraina”. Risultati elezioni regionali che si sono tenute ieri in Germania in Baviera e Assia. Brutto colpo per il partito di Olaf Scholz. Balzo della CDU +8% a 34,9%. Partito socialdemocratico -4% al 15,4%. Perdono anche i Verdi del ministro degli Esteri Analena Baerbock. l nostro appuntamento del Lunedì con l’analisi dei fatti di politica internazionale assieme a STEFANO ORSI collaboratore della rivista “Il Sudest” e dei blog “Saker Italia” e “Lettera da Mosca”, autore dell’omonimo canale youtube, GIACOMO GABELLINI analista di politica internazionale scrittore, autore del canale youtube “Il contesto”. Conduce CARLO SAVEGNAGO

Potrebbe interessarti anche